giovedì 21 maggio 2009

Orzo in insalata tiepida con patate e piselli

Qualche tempo fa avevo visto sul blog di Dea l’insalata tiepida di orzo, patate e zucchine. Mi era piaciuta subito, ho pensato di segnarmela per un utilizzo futuro.

Ieri sera sono tornata a casa leggermente (molto leggermente) prima del solito (era il mio anniversario) e volevo fare qualcosa di diverso, ma molto semplice e veloce e piuttosto leggero e “dietetico” visto che in questi giorni non sono stata benissimo.

Mentre ero in treno mi è tornata in mente la ricetta di Dea, però non avevo il tempo di andare a controllarla… l’orzo ce l’ho, le zucchine le sostituisco con i piselli, le patate le rubo a mia suocera.

Il problema è che per quanto prima del solito, non è prestissimo (sono le 19.00). Ma l’orzo ci mette più di 30 minuti a cuocere… e all0ra l’idea di togliere dalla naftalina la pentola a pressione, giusto qualche giorno fa avevo letto sulla confezione dell’orzo: 10 minuti con la pentola a pressione. Con un po’ di apprensione (la pentola a pressione mi fa piuttosto paura) la recupero e mi metto all’opera.

100_0804

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di orzo perlato (io ho usato quello bio)
  • 2 patate piuttosto grandi
  • 200 gr. di piselli surgelati
  • olio evo
  • sale

Ho messo 1.5 litri di acqua nella pentola a pressione e l’ho messa sul fuoco, ho risciaquato l’orzo, l’ho scolato bene e l’ho messo nella pentola a pressione (senza sale) ho chiuso la pentola e dal momento dell’anello giusto (la mia pentola non fischia, ha una valvola con due anelli colorati corrispondenti a 2 temperature diverse) ho calcolato 10 minuti.

Nel frattempo ho lessato i piselli in acqua salata ed ho pelato e tagliato a tocchetti le patate che poi ho messo a cuocere nel microonde.

Dopo 10 minuti ho spento la pentola a pressione e l’ho lasciata “sfiatare”, l’ho aperta e riacceso la fiamma, aggiunto un cucchiaio di sale grosso integrale e lasciato cuocere per altri 5 minuti.

Ho scolato il tutto, senza ripassare in padella perché fosse più leggero, mettendo in una grossa insalatiera. Ho regolato con olio d’oliva e sale e lasciato leggermente intiepidire.

100_0802

100_0808

Ne è venuto fuori un piatto molto leggero e gradevole, ottimo per la mia pancia ancora convalescente, ma apprezzato anche dagli altri componenti della famiglia.

Non avrei mai pensato di avere una ricetta adatta, visto la mia paura per la pentola a pressione, invece contro ogni previsione ce l’ho e con questa ricetta partecipo al contest di ElgaCucinare con la pentola a pressione

3460161722_4257553ebf

10 commenti:

il_cercat0re ha detto...

orzo in 10 minuti? quasi quasi me la fai provare anche a me la pentola a pressione... finora non l'ho mai comprata perchè anche a me fa un po' di timore :-)

Elga ha detto...

Fantastic idea per preparare la cena in meno di venti minuti! Bravissima Stefania e grazie per la tua partecipazione!

Betty ha detto...

ho un piccolo pensierino per te!

Tania ha detto...

Decisamente veloce e buono, peccato che non abbia la pentola a pressione...:-D

Mirtilla ha detto...

ma che buona!!!cosi veloce poi..

Betty ha detto...

Ste passa da me c'è una sorpresa!

cristina ha detto...

anche a me, se devo dire la verità, l'idea della "pressione" mi terrorizza alquanto.. penso che non la proverò mai! @_@
cmq, l'insalata di orzo è fantastica! poi, con questo caldo, si può anche preparare peima e mettere in frigo...
auguri per l'anniversario!! ;)

manu e silvia ha detto...

Proprio buono l'orzo così! fresco e un piatto completo!
un bacione

annamaria ha detto...

ciao bella ho un giochino per te!!!ciao annamaria

Ross ha detto...

Vedi che quando ci vuole la pentola a pressione torna utilissima? Io la uso da anni, ci ho preparato arrosti, minestroni, risotti, verdure... è fantastica. Spero che così ti passi la paura, cara Stefania... vedrai quanto + comoda. Ti fa risparmiare ore di forno, ore di gas, senza contare che le verdure meno le cuoci meglio è... Questo orzo è fantastico, si può servire anche freddo, una specie di cous cous con le verdure, un piatto adatto a questo caldo. Non sapevo che fosse il tuo anniversario, ti faccio allora i miei auguri più affettuosi. Ciaoooo!

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs