mercoledì 9 marzo 2011

Banana Bread : una ricetta per il Santa Lucia

Proprio oggi facendo, finalmente, un giro sui blog cui sono affezionata, mi sono accorta di una raccolta alla quale non posso non partecipare.
Non me ne vogliano gli altri blogger, in questo momento ci sono tantissime belle raccolte cui sto pensando di prendere parte, ma questa mi ha toccato il cuore ed ho deciso di pubblicare subito questo post.
Caris del blog Cooking Planner partendo dalla sua esperienza quotidiana di sacrificio e di "Buona Sanità" ha lanciato la raccolta:


a sostegno del reparto di neuro-fisiologia della Fondazione Santa Lucia di Roma,  un centro di eccellenza nella riabilitazione neuromotoria, che rischia di chiudere per mancanza di fondi. Non trovo parole per esprimere quello che penso in merito a chiudere una struttura che funziona e che aiuta tanti bambini e non solo bambini.
Vi rimando al suo post per i dettagli, non saprei esprimere quanto ha scritto, e vive, meglio di lei.

Nel mio piccolo partecipo con una ricetta semplice, ma molto gradita ai bambini, mio figlio - notoriamente di gusti difficili - l'ha trovata buonissima (mi scuso da ora per le mie solite foto striminzite).

In rete di ricette del Banana Bread se ne trovano un'infinità, e non ricordo da dove ho preso questa che ho realizzato, se qualcuno la riconoscesse, mi contatti e sarà mia cura inserire il credito.



Banana Bread
Ingredienti:

  • 250 gr di farina
  • 150 gr di zucchero vanigliato
  • 2 banane molto mature (3 se piccole)
  • 2 uova
  • 90 gr di burro morbido
  • 1 bustina di lievito 
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 pizzico di sale

In una ciotola sbattere il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, aggiungere le uova una per volta, incorporandole con cura e aggiungere il latte e mescolare bene.

Mescolare in una ciotola la farina con il bicarbonato, il lievito e il sale ed aggiungerle al composto mescolando bene. Infine aggiungere le banane schiacciate sempre mescolando con cura.

Versare in uno stampo da plum cake rivestito di carta da forno ed infornare in forno statico preriscaldato a circa 160/170 gradi per circa 45 minuti (mi raccomando la prova stecchino). Togliere dallo stampo e far raffreddare su una gratella.



E' un dolce davvero buono e nutriente. La prossima volta provo ad utilizzare l'impasto negli stampini dei muffin.




4 commenti:

caris ha detto...

Sei davvero molto carina! Sensibile e gentile! E poi questo dolce è davvero notevole per dei bambini..ma anche per gli adulti :P
grazie di cuore!

Mary ha detto...

ottimo questo bread io l'ho mangiato farcito anche con le noci!

Sayuri ha detto...

ciao1 ^^ volevo invitarti a partecipare al mio contest con questa ricetta
http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/02/il-1-contest-dolci-dal-mondo.html
saluti

Mamma in pentola ha detto...

Ti seguo subito! Buoni e veloci, proprio come piacciono e servono a me! Per il S.Lucia mi sto mobilitando anche io...
Anche io ho fatto il Banana Bread, nel mio brunch...è un po' diverso, forse un po' più da grandi, c'è anche il caffè...
Un saluto
Claudia

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs