giovedì 9 aprile 2009

Formiche...la battaglia inizia

Non so da voi, ma in questa stagione dalle mie parti si incomincia a combattere con le formiche.
Perchè inserisco questo post in un blog di cucina? Perchè di solito è proprio la cucina il luogo preferito di tali animaletti.

Ognuno ha i suoi metodi per ternerle lontane dall'insetticida al limone....io ho trovato fantastico il borotalco.

Da qualche anno con questo sistema le tengo lontane dalla mia cucina, magari lo conoscete già, ma in caso contrario condivido con questo metodo.

L'idea di spruzzare insetticidi in cucina... non mi entusiasma, il borotalco svolge invece egregiamente la sua funzione, ecco come:

quando vedo le prime formichine, mi armo di barattolo di borotalco (quello con i forellini per cospargerlo) e lo spargo abbondantemente lungo il bordo della finestra (interno ed esterno) facendo in modo che non sfugga neanche un millimetro, questo vale anche per il balcone.

Non passa più una formica, e in poco tempo le malcapitate che ci sono passate sopra sono stecchite.

Se trovo la "strada" che fanno le formiche, cospargo anche quella.
Lo lascio lì fino scampato pericolo, (un paio di settimane). Ovviamente, quando devo pulire la finestra lo rimuovo con l'aspirapolvere e poi lo spargo nuovamente.

Ad oggi è la migliore altrernativa all'insetticida che abbia trovato: a parte le prime, non le uccide, le tiene lontane.

Ovviamente, l'impegno ad evitare qualsiasi residuo di cibo per terra e sui mobili è implicito.

10 commenti:

Irish Coffee ha detto...

questa mi è nuova e mi piace molto
inoltre usando il borotalco si elimina l'odore sgradevole degli insetticidi
guadagnando il profumo gradevole del borotalco
capita di rado, ma ora che lo so parto premunita
:) domani profumo un pò la casa
grazie mille

Aiuolik ha detto...

Questa tecnica mi mancava...se funziona è bellissimo! Proverò, grazie!

Ciaooo
Aiuolik

Ross ha detto...

Ottimo suggerimento, mia cara, lo seguirò. Grazie! Un bacione, accompagnato da tanti affettuosissimi auguri di Buona Pasqua. Mi piacerebbe conoscerti, se vuoi scrivimi a :
acasadiross@gmail,com. Ciaoooo!

Pippi ha detto...

grazie per il consiglio molto utile davvero! ne so qualcosa di formiche la scorsa estate abbiamo avuto una battaglia durissima in cucina! buona Pasqua
PIPPI

Mary ha detto...

ma guarda te capiti proprio a fagiolo , stamattina ho inizato a vderne qualcuno e questo tuo suggerimento mi va benissimo, grazie ....è verissimo che in questi giorni di caldo iniziamo con questo problema formiche!

Simo ha detto...

...anche il bicarbonato risolve egregiamente...e per tappare i buchini da dove entrano, va bene anche.....il dentifricio!!!!
Bacioni e auguroni!!!

Mestolo e Paiolo ha detto...

Non si sono ancora viste...per fortuna.
Auguri di Buona Pasqua a te ed ai tuoi cari.
Stefano

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Un augurio di Serena Pasqua Laura

NUVOLETTA ha detto...

Non conoscevo la tecnica del borotalco, ho il giardino a casa mia, ma quando inizia la bella stagione devo far battaglia con questi mostriciatoli...da me non si sono ancora viste si vede che sentono freddo...non mancherà tanto che sbuccano...

Rita ha detto...

Utilissimo il borotalco: lo usavo prima che nascessero le mie bimbe, poi una delle due (forse attratta dal profumo) se ne è mangiata un po'....da quel momento, finchè non sono cresciute, ho combattuto le formiche con il pepe! Le bimbe non lo mangiano e oltretutto non scivoli se per caso ci capitassi sopra....
Ciao,
Rita

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs